Croazia: le 9 isole in Dalmazia sulle rotte dei delfini dal 26 Maggio al 2 Giugno € 600

Nota bene: L’Imbarco di questa crociera in barca vela sarà a Trogir presso l’Aci Marina o porti limitrofi comunicati nelle mail di conferma, l’orario del vostro arrivo al punto di ritrovo per il check in è il sabato dalle ore 15:00, appena pronta la barca e completata la lista d’imbarco, portiamo i i bagagli a bordo e assegniamo le cabine. Faremo un briefing sull’itinerario, le dotazioni di bordo e di sicurezza, l’assegnazioni ruoli per le manovre anche in base a chi ha già esperienza o meno, la spesa della cambusa e poi se possibile si parte subito. Lo sbarco è previsto il sabato successivo entro le ore 10:00.
Sarà una crociera itinerante con navigazione costiera e d’altura tra le isole della Dalmazia centrale e meridionale fino a Mljet con ritorno su Trogir.
Ogni giorno faremo tappe nuove e soste nelle baie per i bagni, bellissime veleggiate e la sera andremo ad ormeggiare in porti sicuri, in piccoli moli di pescatori, campi boe o in rada all’ancora. Si puo’ scendere tutte le sere a terra a visitare le isole e la sua natura, luoghi di interesse storico culturale e se desiderate a cena fuori in piena autonomia. Questo itinerario studiato in dettaglio, frutto di anni di esperienza e tante crociere in barca vela fatte in queste zone, si riesce a percorrerlo tutto come da programma se vi è il desiderio da parte degli ospiti a bordo a farlo per intero. Sarà personalizzato anche in base alle previsioni meteo marine. Avrete quindi la possibilità di decidere insieme agli altri ospiti e sempre con il parere tecnico dello skipper che conosce bene i posti, di variare l’itinerario con uno piu’ favorevole e per il buon svolgimento della crociera in piena sicurezza e relax godendo appieno dei piaceri di questa vacanza. Ci sono quindi tante attività che si possono fare in questa intensa settimana come ad esempio imparare a manovrare una barca vela sotto la guida dello skipper, il nuoto e lo snorkeling nelle baie, le escursioni a terra a piedi di tipo naturalistico e storico culturale, in bici o scooter per esplorare velocemente le isole anche in montagna, la pesca alla traina durante gli spostamenti e tante altre cose. Per chi ama prendere il sole, leggere un buon libro e fare il bagno nessun problema, sarete in vacanza ! Tutti i pernotti saranno a bordo nelle vostre cabine, la colazione, pranzo e cena a bordo organizzata dagli ospiti che collaborano a turno, lo skipper quando può darà una mano e un apporto con le sue ricette di mare e di terra, salvo una o due cene che verranno organizzate a terra durante la settimana in trattorie tipiche di conoscenza.

Day 1
1° giorno Sabato

Arrivati a Trogir il meeting point sarà presso l’Aci Marina dalle ore 14:30 in poi.
Ne approfittiamo per organizzare la cambusa di bordo, appena pronta la barca ed un breve briefing di spiegazione sulle manovre e dotazioni di bordo, imbarchiamo i bagagli, assegnamo le cabine e verso le 16:30 leviamo gli ormeggi per la prima destinazione. Usciti dal canale di Trogir troveremo dinanzi a noi a vista tutte le isole della Dalmazia centrale, alziamo le vele e puntiamo il canale di Brac, al traverso abbiamo l’isola di Solta con le sue insenature e porticcioli di Rogac, la grande baia di Necujam e Stomorska, se siamo fortunati più avanti  verso Brac faremo un incontro con i delfini al traverso di  Supetar oppure tra le baie Lovrecina, Kopopjkova o Cesmicova, qui li abbiamo sempre incrociati. Continuiamo costeggiano Brac per arrivare in serata dopo circa 20 miglia, nella baia di Pucisca. All’ingresso una cava di marmo a sinistra e poi in fondo a destra il piccolo paesino di pescatori,molto suggestivo in quanto dalla collina si vedono tutte queste casucole ordinate e colorate che scendono obliquamente verso il mare, poche barche, poca gente, una atmosfera di pace e tranquillità. Pucisca è denominato il paese degli scalpellini. (l’sola di Brac o Brazza è famosa in tutto il mondo per la sua pietra bianca con la quale è stata edificata anche la Casa Bianca di Washinton). Passiamo la serata alla fonda, cena a bordo e possibilità di scendere a terra in tender per visitare il luogo.

Day 2
2° giorno Domenica

La mattina verso le 8:30 dopo una buona colazione, ci ormeggiamo all’inglese per un’oretta al molo comunale, tempo di fare ancora qualche spesa per la cambusa, un giro per il paese e poi lasciamo Pucisca per andare a fare un bagno nella baia di Povlja, cè un posto molto bello per dare ancora che si trova all’entrata sulla destra, in fondo vi è anche una spiaggia di ciottoli. Piu’ tardi ripartiamo e doppiato il capo di Sumartin, risaliamo Brac passando vicino la suggestiva baia di Studena, un breve bagno all’ancora e poi a vele spiegate puntiamo la piccola baia con il porticciolo di Vela Stiniva sul lato est dell’isola di Hvar, posto incantevole con fondali bellissimi. Nel pomeriggio ripartiamo costeggiamo l’isola  sperando ancora un incontro in barca vela con i Delfini in Croazia, un’ultimo bagno lo faremo nella caraibica baia di Vlaska prima di entrare in serata nel piccolissimo porticciolo  di Sucuraj (San Giorgio, piccolo villaggio di pescatori). Siamo sulla suggestiva punta estrema di Hvar, pronti per ammirare un tramonto bellissimo durante la cena in barca vela. Passiamo la serata nel paesino e la notte al molo.

Day 3
3° giorno Lunedi

La mattina non molto tardi salutiamo la ridente Sucuraj , la nostra crociera in barca vela in Croazia continua, ci dirigiamo sul lato ovest di Brac per un bagno all’ancora nella bellissima baia di Mrtnovik. Piu tardi appena si alza un po’ di vento, leviamo l’ancora, alziamo le vele e ci dirigiamo verso l’arcipelago di Peljesac, un’isola grande attaccata alla terraferma per un piccolo pezzo a sud est. Ci dirigiamo verso Uvala Loviste, se abbiamo tempo ci fermiamo ancora per un bagno o altrimenti proseguiamo imboccando il canale di Korcula, è prevista pausa pranzo all’ancora davanti l’antica città Veneziana, patria di Marco Polo. Si puo’ scendere un paio di ore per visitarla bene. Nel pomeriggio inoltrato alziamo le vele, puntiamo la prua verso l’isola di Mljet per arrivare in serata nella grande baia di Polace (Porto Palazzo). La baia fa parte del parco nazionale di Mljet, in fondo a destra ci sono numerosi posti all’ancora e a sinistra sulla riva ci sono numerose trattorie con ormeggio al loro molo  che è gratis se ceniamo da loro, tutte hanno un acquario in mare con Aragoste, Astici e pesci di pregio da fare alla griglia o alla Peka che è una tipica cottura croata con una pentola a campana sotto le ceneri bollenti. Possiamo decidere quindi se ormeggiare sotto la trattoria oppure restare all’ancora e scendere poi con il nostro gomone fuoribordo.

Day 4
4 giorno° Martedi

Al mattino presto cè la possibilità di andare con bici o autobus a visitare dall’altro lato dell’isola di Mljet a Pomena, l’ex monastero benedettino di Jezero e il suo lago salato (si puo’ fare il bagno), posto molto bello, storico e suggestivo. L’entrata del parco costa 90 kuna, circa 12 euro (per i bambini fino a 6 anni è gratis), e comprende il viaggio di andata e ritorno alla nostra barca. Verso le 11:30 appena rientrati in barca, partiamo in direzione sud ovest, percorriamo tutto il lato est di  Mljet per fermarci dopo un paio d’ore a Prozura, una baia con piccolo paesino sul fondo, vi è un campo boe dove attraccare in tranquillià e passare qualche ora a fare il bagno e il pranzo. Nel tardo pomeriggio ci dirigiamo a vela sulla punta estrema di Mljet a e tra un divertente bordo ed un altro dopo qualche ora di di vela arriviamo nella baia di Podskolj vicino Saplunara. Posto veramente esclusivo, pochissime barche, fondali molto suggestivi, flora e fauna marina fantastica, unico posto dove si puo’ ammirare in snorkelin anche il colorato millepiedi marino Ermodice Carunculata (senza toccarlo ovviamente in quanto urticante). Passiamo la serata ad ammirare il tramonto cena a bordo e la notte alla fonda. Una crociera in barca vela sotto cieli stellati in un paesaggio suggestivo e silenzioso.

Day 5
5° giorno Mercoledi

La mattina, ancora qualche tuffo, colazione e si parte, la vacanza in barca vela continua in direzione dell’isola di Lastovo (Lagosta). Il lato ovest di Mljet non offre molto come baie ancoraggi, abbiamo programmato questa giornata dedicata piu’ alla vela, abbiamo infatti come prima tappa le isole Lagostine che sono circa 34 miglia a sud di Lastovo. Anche qui siamo in un tratto del mare Adriatico in Croazia dove possibile incontrare i delfini. Dopo quasi 5 ore di vela arriviamo a ridosso tra le isolette di Cesvinica, Stomorina e Saplun, cè solo qualche barca in giro, siamo sempre fuori dalle rotte piu’ popolate del charter in barca vela in Croazia.Gettiamo l’ancora vicino il fodale piu’ bello tra Mali Arzenjak e Vela Arzenjak (piccola e grande Arzenjak, due isolotti a ridosso di Saplun). Passiamo il pomeriggio qui a riposarci e poi verso le 18:00 ripartiamo per fare ancora qualche miglia ridossati nel lato est di Lastovo, passiamo al traverso di Sveti Mihajlo (San Michele) per dirigerci nel porticciolo di Zaklopatica. All’ngresso sulla sinistra abbiamo anche qui dei ristorantini con molo come Augusta Insula e Konoba Triton, possiamo scegliere se andare ad ormeggiare da loro, attraccare al molo comunale aspettando un tramonto molto bello anche qui, cenare a bordo dove passeremo anche la notte. La mattina presto è possibile visitare Lastovo paese detto anche il paese dei comignoli  e il suo panorama dall’alto veramente suggestivo.

Day 6
6° giorno Giovedi

Ripartiamo per una escursione a motore all’interno dell’isola, andiamo a fare un bagno a Veli Lago e piu’ tardi puntiamo la prua delal nostra barca verso l’isola di Kopiste per doppiarla, abbiamo circa 13 miglia e due ore di vela, per arrivare sull’isola di Susac (Cazza), isola montuosa e brulla abitata solo per brevi periodi in estate. La costa rocciosa e l’acqua limpidissima di quest’isola ne fanno un vero paradiso per lo snorkeling, spettacolare la scogliera a ridosso del faro, ci fermiamo per pranzo all’ancora ed un bellissimo bagno, pochissime se non nessuna barca o catamarano, anche qui siamo fuori dalle rotte affollate della Croazia. Non ci sono ormeggi molto sicuri per la notte e quindi il programma prevede nel pomeriggio una lunga bolina fino alle isole Pakleni sotto Hvar (alternativa una rotta sull’isola di Vis). Gettiamo l’ancora a Marinkovac e in tardo pomeriggio ci dirigiamo all’ormeggio in Aci Marina Palmizana o nella baia di Vinogradisce. Da qui abbiamo la possibilità di andare a cena in uno dei ristorantini su questo dedalo di isole, i migliori sono ZoriMeneghello e Toto’s. Dopo cena è possibile raggiungere in 5 minuti di taxi boat Hvar città nel pieno della movida notturna dell’isola di Hvar.

Day 7
7° giorno Venerdi

Questa mattina ne approfittiamo per una escursione a piedi delle Pakleni, seguendo un sentiero si puo arrivare fino alla punta di Bibika Zazanj passando per la baia di Soline, a destra e sinistra numerose baie per fare il bagno come Mociguzika. La natura molto aspra e selvaggia ci riserva pero’ dei panorami molto suggestivi e fuori dal tempo. Verso le 12:00 lasciamo la Palmizana e risaliamo Hvar in barca vela di bolina  sul lato ovest, doppiamo Punta Capo Pelegrin, spesso anche qui incontriamo dei delfini che vengono a giocare verso prua, abbiamo circa 14 miglia da fare a vela, risaliamo il lato ovest di Solta sempre di bolina per arrivare alla punta estrema dell’isola, ci fermeremo in un posto con tanti fondali molto belli e precisdamente di fronte a Maslinica per un altro bagno sotto l’isolotto di Stipanska. Ultimi tuffi ed ultima bellissima veleggiata tra l’isola di Drvenik Veli e il canale di Trogir, qui quando si piazza vento di maestrale è molto ma molto divertente. Entro le 18:00 rientriamo all’ormeggio a Trogir, abbiamo ancora una serata in barca, una doccia in marina, ci sistemiamo i bagagli, un aperitivo al tramonto e poi o si cena in barca per consumare quello che rimane della cambusa oppure tutti a cena fuori in centro storico in una delle trattorie tipiche tra le mura di questa antica citta Veneziana Patrimonio Unesco.

Day 8
8° giorno Sabato

Facciamo colazione tutti insieme, sistemiamo i bagagli, al termine di questa fantastica avventura in barca vela ci salutiamo calorosamente e con l’augurio di ritrovarsi ancora tutti insieme per una nuova vacanza in barca vela. Lo sbarco previsto come da programma entro le ore 10:00.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi