Un week end o settimana alle isole Incoronate in barca a vela o catamarano ?

Ecco la novità per le vacanze di pasqua 2017. Per il week end e la settimana dal 15 al 22 aprile 2017 abbiamo organizzato questa Crociera in Croazia con Catamarano Lagoon 440 e partenza da Aci Marina di Trogir. Sarà una crociera in catamarano itinerante dalla Dalmazia centrale verso le Isole Incoronate.

L’itinerario come, dove e quando:mappa isole incoronate in catamarano

1° giorno Sabato :

Il meeting point alle ore 14:00 presso l’Aci Marina di Trogir, il Catamarano è un Lagoon 440 di nome Chardonnay, breve brefing di presentazione, assegnazione cabine, facciamo un po’ di cambusa che imbarchiamo nel pomeriggio dalle ore 15:00 in poi e se possibile partiamo appena siamo pronti. Le isole Incoronate in Catamarano ci attendono, seguendo la rotta che parte dalla Dalmazia centrale e le isole di Solta e Drvenik Veli, usciamo dal canale Veneziano di Trogir “Trau’”, come prima tappa percorreremo circa 7 miglia con rotta 230° e ci fermiamo a Mala Luka di Drvenik Veli. Ci aspetta una cena alla fonda sul nostro catamarano e passeremo la notte a bordo tra verdi pini e un silenzio magico di questa stupenda baia, la vacanza in catamarano è già iniziata.

 

2° giorno Domenica  :

Le temperature sono primaverili, se siamo fortunati supereremo le medie di 16/18 gradi e per chi porta la mezza muta può fare tranquillamente il bagno. Ripartiamo traversando l’isola di Mali Drvenik e lungo costa navigando l’arcipelago di Sebenico lasciando al traverso le isolette di Kosmac Veli e Mali ( piccola e grande ) l’isola di Arkandel, piu’ avanti ancora le isolette di Smokvika Vela dove c’è una bellissima villa abitata in estate con molo e spiaggia privata. Sul continente si intravede la famosa località di Rogoznica , alziamo le vele e tra un bordo ed un altro di bolina o traverso con rotta 290° percorreremo circa 20 miglia per arrivare all’ancora sull’isola di Zirje nella baia di Vela Stupica. Faremo pranzo e un bagno e poi ripartiamo, siamo alle porte delle isole Kornati e districandoci in un dedalo di isolette semi sommerse, lasciamo al traverso Lucmarinjak, Kurba vela, Kameni Zakan per arrivare nel pomeriggio a Ravni Zakan, una bellissima baia con un piccolo molo  e due trattorie su questa brulla isoletta. Gettiamo l’ancora e filiamo 30 metri di catena su 6 di acqua e tra paesaggi lunari e un tramonto con riflessi rosa ci aspetta una cena per la sera e la notta tra silenzi d’oro e cieli stellati.

3° giorno Lunedì:

Il Parco delle Isole Incoronate, fondali protetti e incontaminati, ricchi di pesce, cogliamo a vista i piccoli mandracchi e barchette di pescatori, una manciata di case in uno scenario di calma e serenità raccolte tra piccole e brulle colline. Proseguiamo a vele spiegate incanalati tra la grande isola Incoronata e le isolette di Prisnijak, Kasela, Gustac e Lavsa, passiamo Piskera, Veli e Mali Raspin, ci fermeremo tra Bisaga e la grande isola Incoronata nella baia disabitata di Modri bok per la pausa pranzo, l’ancoraggio è in 6 metri d’acqua trasparente. Quasi sicuramente arriveranno con il gommone i rangers del Parco delle Kornati per farci pagare il biglietto, ma lo spettacolo ne vale proprio la pena. Nel pomeriggio ripartiamo risalendo ancora un po’, facciamo un bordo a vela in mare aperto lasciando a dritta l’isola di Borovnik, risaliamo verso Obrucan e ci infiliamo nella grande baia dell’isola di Levrnaka dove ci attende un ormeggio in campo boe, questa sera andiamo a cena nella piccola e famosa trattoria Levrnaka di Mladen Jezina per gustare una tartare di tonno, pesce freschissimo alla griglia o per chi mangia carne un gustoso filetto alla griglia.

4° giorno Martedì  :

Una settimana in barca a vela o Catamarano alle isole Kornati non si dimentica facilmente, qui è tutto un mondo a sé, molto diverso da tante isole nel Mediterraneo, vi è un forte contrasto tra la roccia carsica e i fondali sottomarini trasparenti. Lasciamo a sinistra Obrucan e ci spingiamo un po’ in mare aperto, l’Adriatico qui ha un fascino veramente unico, spingendoci sempre piu’ verso nord ovest imbocchiamo per entrare nel labirinto di isole tra Dugi Otok e le Kornati, passiamo Aba Vela, ci avviciniamo a Katina per entrare nel fiordo di Dugi Otok che ospita il famoso lago Jezero Mir, gettiamo l’ancora e con il tender possiamo andare a visitare questo suggestivo lago a strapiombo sull’Adriatico. Dopo pranzo e un bel bagno in queste acque protette, ci dirigiamo in tardo pomeriggio verso Mala Proversa, traversiamo il piccolo passaggio che ci porterà in serata all’ormeggio nella piccola e ridente cittadina di Sali, passeremo qui la serata e la notte.

5° giorno Mercoledì:

Lasciamo Sali, la nostra Crociera in Catamarano continua, le miglia che abbiamo fatto non sono tante (50/60) ma molto intense, abbiamo un altro dedalo di decine di isolette che guardano il continente croato. Lasciamo a sinistra l’isola di Lavdara, Glamoc e ci infiliamo nel canale dell’isola di Zut, ripercorriamo stavolta avendo le Isole Incoronate alla nostra sinistra, a destra Zut e il continente. Qui il vento si incanala bene e il nostro Catamarano farà sicuramente velocità, se possibile faremo una pausa nella baia di Zutska Aba all’ancora e nel pomeriggio proseguiremo con una rotta 120°circa, le miglia da fare sono circa 15 miglia per raggiungere l’isola di Kaprije per ormeggiare in porto o gavitello (nella Capri croata ) ad ammirare un bellissimo tramonto. In alternativa poco di fronte si trova la bellissima e caraibica baia di Potkucina sull’isola di Kakan dove possiamo passare in baia la sera e la notte all’ancora.

 

6° giorno Giovedì :

Ripartiamo la mattina presto lasciando Kaprije e alziamo le vele, traversiamo l’isola di Zmajan a dritta, a sinistra ci troviamo le isole di Tijat e Prvic, tra una virata e strambata veleggiamo come per infilarci a Prvic Luka “Provecchio” baia con piccolo molo e un paesino molto ordinato e carino da visitare, lasciamo al traverso l’isolotto di Lupac e ci infiliamo nel canale di Sant’Antonio, a destra troviamo il suggestivo fortino veneziano sul mare per arrivare davanti alla città di Sebenico. Siamo in catamarano dentro al continente croato, proseguiamo risalendo il fiume Krka, passiamo sotto il primo ponte a destra e sinistra falesie suggestive che si innalzano, navighiamo in catamarano questo canyon con allevamenti di molluschi a destra e sinistra, passiamo vicino la cittadina di Zaton e proseguiamo lungo il fiume dove si incrocia l’acqua salata a quella dolce, a sinistra si intravede il piccolo paesino di Rasline e a dritta il faro verde del lago di Prokljansko, la sensazione che si’ ha percorrendo questo tratto di itinerario e strana ma molto intrigante e inusuale, ci inoltriamo nell’entroterra della Croazia risalendo un fiume, passiamo il secondo ponte per arrivare finalmente dopo circa 10 miglia nel Parco Naturale di Skradin e famoso per le cascate di Krka. Arriviamo all’ormeggio al molo comunale, le barche qui sono tante tra il porto comunale e l’Aci Marina di Skradin. Caratteristica del posto è la visita di famiglie intere di cigni che girano liberi tra le barche e che ci aspettano per ricevere qualcosa da mangiare. L’occasione per andare a visitare le cascate è da cogliere al volo, oggi è giovedì e domani si parte presto. Dal molo comunale partono i barconi per arrivare sul posto, si puo’ scegliere eventualmente con 5 euro di noleggiare una bici e fare un sentiero che porta fino alle cascate dove passeremo il pomeriggio. Per la sera possiamo decidere di cenare in barca, abbiamo possibilità di fare un po’ di cambusa ancora oppure andare a cena in una delle trattorie tipiche di Skradin. Passeggiata serale nella bellissima cittadina è d’obbligo, poi tutti a letto in questo posto molto verde, magico e silenzioso.

7° giorno Venerdì

Ripartiamo la mattina presto per ripercorre a ritroso il fiume Krka, ci fermiamo per comprare un po’ di cozze e ostriche per il pranzo, verso le 10:00 siamo già fuori il canale si Sant’Antonio e Sebenico per riprendere il mare aperto, abbiamo circa 25/30 miglia da fare, apriamo le vele e passiamo al traverso dell’isola di Zlarin, proseguiamo la nostra vacanza in catamarano in Croazia facciamo vela e verso le 13:30 ci troveremo a nord dell’ isola di Solta, ci ridossiamo tra l’isolotto di Stipanska e il porticciolo di Maslinica. Qui i fondali sono molto belli e le isolette caratteristiche con i pini che arrivano fino in acqua. Passiamo un paio di ore all’ancora, se possibile un bel bagno e un po’ di sole pomeridiano e verso le 17:00 ripartiamo, passiamo al traverso di Drvenik Veli e le famose piscine Krknijas, rimbocchiamo poi il canale che ci riporterà a Trogir presso la nostra base. Per la sera una doccia in marina, ci sisstemiamo le nostr cose a bordo e poi possiamo decidere se consumare le ultime cose della cambusa a bordo oppure fare un giro in centro storico a Trogir e poi a cena in una tipica trattoria croata.

8° giorno Sabato

La crociera volge al termine e lo sbarco è previsto entro le ore 10:00

Dettagli della Crociera :

Livello di difficoltà : molto facile

Durata: 7 giorni e 7 notti

Base Imbarco e Sbarco: Aci Marina di Trogir

Imbarcazione: Catamarano Lagoon 440 mt 14 del 2009

Nr cabine : 4 con 4 bagni + cabina skipper con bagno – posti letto max 10+1

Skipper: Paolo Lazzari – Skipper e Istruttore Vela Altura – Lo skipper è responsabile della imbarcazione è l’incolumità dell’equipaggio, coordina le attività di bordo e della cucina prendendosi cura della pulizia e ordine degli spazi comuni. Conosce bene tutti i posti e le caratteristiche dello specchio di mare, i porti, le baie e gli ormeggi più sicuri. Per motivi legati alla sicurezza potrà decidere a suo giudizio insindacabiLe di variare itinerario e la scelta degli ormeggi.

La Quota di partecipazione: € 375,00 – pagamento alla conferma con bonifico bancario.

Sono escluse le seguenti spese: Ormeggi al di fuori della base, biglietto ingresso die parchi alle isole Kornati, la cambusa e il carburante. Per queste spese verrà fatta una cassa comune di circa € 100 a persona per tutta la settimana. Lo skipper è esente dalle spese.

Come raggiungere la Croazia e Trogir: In auto da Trieste percorrendo la veloce autostrada, circa 450 km. In aereo dalle principali città Italiane con voli low cost. In nave con partenza da Ancona il Venerdi sera con le compagnie Snav, Blueline e Jadrolijnia. Per tutte le info, dettagli e prenotazioni non esitate a contattarmi al 335 60 52 856. Paolo

Note per chi volesse fare solo un week end lungo.
La crociera dura una settimana, per chi eventualmente per impegni personali ha la necessità di sbarcare qualche giorno prima, troveremo la soluzione per farlo rientrare in autobus dal punto piu’ utile nei giorni che saremo più vicini al continente.

il catamarano Lagoon 440

crociera in catamarano croaziacrociera in catamarano croazia pasqua 2017lagoon 440 schema interno