vacanze in barche a vela

Vacanze in barca a vela: si salpa

Il nuovo modo di divertirsi e di fare vacanza oggi è sulla barca a vela: alla scoperta di luoghi speciali in modo avventuroso e da un punto di vista sempre diverso, le vacanze in barca a vela permettono di staccare decisamente dai ritmi serrati della vita quotidiana, per calarsi nella natura e viverla senza preoccupazioni e senza andare di fretta, cercando piuttosto di assaporare il piacere di scoprire luoghi e odori nuovi. Guidati dal vento, in barca a vela si viaggia per conoscere il mondo da un nuovo punto di vista e per godersi la bellezza del viaggio di per sé e non soltanto le mete che si visitano. Diversamente da ciò che potrebbe sembrare, le vacanze in barca a vela sono adatte a tutte le persone che possono scegliere in tutta tranquillità per quanto tempo stare via e in quale periodo salpare: se si ha il desiderio di staccare dal lavoro e dalla quotidianità per un po’ di tempo, si può decidere di scappare dalla città solo per un week-end, mentre se si ha in mente una fuga più lunga, allora una settimana in barca a vela rappresenta il modo migliore per trascorrere le proprie ferie. Sia che si decida di viaggiare in coppia, da soli o con famiglia e i bambini, le vacanze in barca a vela costituiranno per tutti una grande esperienza di vita: non solo si può partecipare attivamente alla vita dell’equipaggio imparando le manovre essenziali per destreggiarsi in barca, ma si può prender parte alla vita sottocoperta preparando i pasti, riordinando gli spazi in comune e al tempo stesso godersi il relax di una vera vacanza. A bordo sarà facile fare nuove conoscenze e allacciare nuove amicizie con gli altri viaggiatori: presi dallo spirito della barca, si diventa subito una grande famiglia.

Armonia e regole in barca a vela

La prima condizione per trascorrere una serena e piacevole vacanza, è che a bordo regni l’armonia, per questo gli skipper che accompagnano nel viaggio insegnano ai partecipanti come collaborare gli uni con gli altri e come adoperarsi in base anche alla proprie attitudini e ai compiti e alle attività da svolgere in barca. Come in qualsiasi altro luogo, anche durante le vacanze in barca a vela vigono delle regole di buona educazione da rispettare, inoltre l’ordine e la pulizia sono le due regole basilari che permettono a tutti di trascorrere in armonia la propria vacanza. Anche se si è in mare aperto, infatti, non si è soli in barca e per affrontare nel migliore dei modi il viaggio non si può prescindere dal mantenere un certo atteggiamento e portare rispetto verso i propri compagni d’avventura:  una regola importante da salvaguardare riguarda il divieto di fumare sottocoperta. Ai  fumatori incalliti è permesso fumare solo all’aperto e sottovento così da non arrecare fastidio agli altri, prestando attenzione a non gettare in acqua i mozziconi di sigaretta. Proprio perché le vacanze in barca a vela sono più particolari rispetto ad altri tipi di vacanze, è bene sapersi adattare alle più svariate situazioni e a tener conto delle probabilità di trovarsi di fronte a ogni genere di imprevisti: chi decide di intraprendere una vacanza del genere dev’essere preparato a ogni evenienza, dalle variazioni di programma agli spostamenti di orari.

Cosa portare in barca a vela?

Molti di coloro che vogliono provare l’avventura di una vacanza in barca a vela sono attirati dall’emozione di girare per mare e sono entusiasti di iniziare il loro viaggio esplorativo, ma spesse volte non si ha idea di cosa mettere in valigia al momento di salpare. Prima di tutto bisogna dire addio ai classici trolley semirigidi con le rotelle e alle valigie rigide: a bordo, infatti, sono ammesse solo borse morbide che sono facili da riporre sottocoperta. Cosa mettere in valigia? In realtà, per capire come vestirsi in barca a vela bisogna prendere in considerazione il fatto di trovarsi in mare aperto, un luogo in cui anche d’estate può fare freddo all’improvviso, soprattutto di notte, per questo è consigliabile avere a propria disposizione un abbigliamento pratico e sportivo. Chi non è abituato, deve sapere che in barca bisogna essere pronti a vestirsi “a cipolla”, ovvero a indossare un capo sopra l’altro proprio perché le temperature non sono stabili dato che si naviga in mare aperto. In genere, si raccomanda di riporre in valigia almeno un maglione pesante, magari di pile, alcune magliette leggere a manica lunga che si rivelano necessarie anche per ripararsi sia dal freddo che dal sole, dato che in barca ci si può scottare parecchio, non devono mancare pantaloni comodi, leggeri e lunghi, mentre per le gite a terra sarà sufficiente munirsi di un cambio normale. Non guasterà avere con sé anche una tuta felpata, utile per non raffreddarsi durante le serate in barca, i guanti da barca, soprattutto per chi vuole partecipare alle attività sovracoperta, e ovviamente un buon giaccone che risulti adeguato alla stagione in cui si naviga. Per le calzature, la prima regola è la comodità e si consiglia di indossare scarpe dalle suole di gomma, per non rischiare di scivolare o inciampare. A causa del freddo e del rischio insolazione, è preferibile portare con sé anche cappellini, occhiali da sole e creme solari, infatti in barca l’irraggiamento solare è maggiore proprio per il riverbero del mare, per cui le scottature sono all’ordine del giorno.

Settimane in barca a vela con VelaFriends

Navigare tra le isole più belle dell’Adriatico in compagnia di uno skipper esperto è possibile affidandosi alla serietà e all’esperienza dei professionisti di VelaFriends. Gli itinerari proposti da VelaFriends comprendono sia week-end che settimane in barca a vela e vi porteranno alla scoperta di diverse isole e mete sconosciute ai più e che sarebbe impossibile riuscire a conoscere in altro modo se non attraverso una crociera in barca a vela. Le meravigliose isole della Dalmazia centrale non sembreranno più così irraggiungibili: partendo da Giulianova VelaFriends  vi porterà all’isola di Vis, si attraverserà  l’isola di Sant’Andrea e il dedalo delle isole Pakleni per raggiungere la ridente città di Hvar e si farà ritorno. Per chi desidera un itinerario più lungo, VelaFriends organizza anche percorsi più lunghi, come quello delle isole Incoronate in sette giorni: una vera e propria crociera itinerante che darà la possibilità di attraversare l’Adriatico scoprendo le isole Incoronate, il parco di Telascica e le cascate di Krka nonché alcune isole della Dalmazia centrale, senza dimenticare la possibilità di navigare lungo la rotta che va da Spalato fino alle Isole del Sud verso Korcula, Lastovo e Mljet fino a giungere a Dubrovnik, tra le città d’arte più importanti del Mediterraneo. Le vacanze in barca a vela con VelaFriends garantiscono non solo la possibilità di visitare posti nuovi e mai visti, ma anche il poter sfruttare in pieno l’essere sulla barca. Ciò significa poter praticare nuoto e snorkeling in posti unici, immersioni presso Diving Center autorizzati, gustare il pesce fresco pescato e preparato dallo skipper, mentre a terra si potranno degustare i piatti tipici nelle caratteristiche trattorie di pescatori e contadini, e decidere di partecipare alle escursioni sulle isole a piedi oppure con biciclette direttamente noleggiate sul posto. Mentre si gode la vacanza, si potrà affrontare la vita in barca a vela come un vero equipaggio e ci si potrà mettere alla prova imparando a conoscere il mare, i venti e la geomorfologia del fondale marino grazie alle lezioni di vela tenute dallo skipper nonché istruttore di vela, conoscitore delle rotte migliori per viaggiare nell’Adriatico e attraverso le isole della Croazia.